9, 16, 23 luglio: Cinema dal Sud del Mondo

di Valentina Milani
Cinema dal Sud del Mondo
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Cinema dal Sud del MondoIl Cinema dal Sud del Mondo arriva a Piacenza, grazie a un’iniziativa dell’Associazione Radici. 9, 16, 23 luglio: tre serate, tre continenti, tre mondi attraverso i quali si potrà viaggiare stando comodamente seduti davanti al grande schermo allestito presso l’Arena Daturi di Viale Risorgimento.

Si inizia giovedì 9 luglio proprio con l’Africa, più precisamente con la Nigeria, stato attualmente martoriato sia dal tragico attivismo del movimento terroristico Boko Haram che dagli scempi delle compagnie petrolifere che saccheggiano la zona del Delta del Niger. Il film che verrà proiettato parla proprio di quest’ultimo problema. ‘Black Gold’, del regista nigeriano Jeta Amata, parla infatti della strenua lotta di una comunità locale contro la Western Oil, multinazionale che ha derubato il sottosuolo e distrutto l’ambiente circostante. A introdurre la serata ci sarà Raffaele Masto, giornalista e reporter che da più di vent’anni viaggia in Africa, molto spesso in Nigeria.

Giovedì 16 luglio sarà invece il turno dell’Asia con il film ‘The Rice Bomber’ di Cho Li che narra l’incredibile storia vera di un giovane contadino che ha dato un nuovo significato alla parola “terrorista”. Ha infatti deciso di piazzare 17 bombe a base di riso a Taiwan, il suo paese. Bombe innocue per i passanti, ma esplosive nel denunciare gli accordi tra il suo governo e le multinazionali, che schiacciano i diritti dei piccoli produttori agricoli.

Infine, giovedi 23 luglio, si viaggerà in Messico grazie al film ‘La Gabbia Dorata’ del regista Diego Quemada-Diez che porta sul grande schermo il coraggioso viaggio di tre adolescenti guatemaltechi che cercano di raggiungere gli Stati Uniti di America per inseguire il sogno di un’altra vita, lontano dalla povertà in cui sono cresciuti.

Il Cinema dal Sud del Mondo è stato organizzato con la collaborazione di Cinemaniaci. Tutte e tre le proiezioni inizieranno alle ore 21, con ingresso a soli 3 euro per tutti. www.festivalradici.it

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.