Workshop 2016

Workshop 2016

Venerdì 18 Novembre 2016
Seminario “L’Africa del coraggio”

 

Sabato 19 e Domenica 20 Novembre 2016
Workshop “Dialoghi sull’Africa”

presso Hotel NH Machiavelli, Via Lazzaretto 5 – MILANO


Presentazione
Relatori
Programma
Modalità d’iscrizione
Pernottamento
Modalità di pagamento

Presentazione

«Le dichiarazioni secondo cui l’Africa è stata esplorata sono avventate come le notizie della sua morte imminente. Un’indagine davvero illuminante sull’Africa deve ancora avere luogo». Sono parole amare pronunciate da Wole Soyinka, scrittore e poeta nigeriano, primo intellettuale africano a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura. Sono in tanti a pensarla allo stesso modo: l’immagine di questo continente è tuttora deformata dal pietismo, dall’esotismo, dal qualunquismo, dal pressappochismo…

Da novantacinque anni la rivista Africa è impegnata a frantumare stereotipi e luoghi comuni, sforzandosi di mostrare come e quanto il “mondo nero” sta cambiando. La società africana è sconvolta da mutamenti profondi – sociali, politici, economici e culturali – che rompono equilibri storici e spazzano via i nostri vecchi cliché.

Nasce da qui l’idea di un fine settimana residenziale aperto a chiunque sia interessato a indagare sul mondo africano: studenti, viaggiatori, giornalisti, ricercatori, volontari, cooperanti, missionari, imprenditori, curiosi e appassionati d’Africa. Un week-end di incontri per capire, conoscere e confrontarsi, senza la presunzione di spiegare il continente vero, piuttosto come stimolo ad approfondirne la conoscenza.

Perché al di là di ogni previsione, sfidando l’omologazione che sembra avvolgere il pianeta, l’Africa continua a percorrere una strada autonoma, originale e imprevedibile. Quasi a volerci dimostrare che un altro mondo non solo è possibile, esiste già.

In collaborazione con

Logo BRUSSELS_AIRLINESEthical Jewels Logo

 


 

Relatori

Marco Aime, antropologo e scrittore
Daniele Bellocchio, reporter indipendente
Gian Paolo Calchi Novati, professore e ricercatore
Lorenzo Galeazzi, giornalista de ilfattoquotidiano.it
Andrea de Georgio, giornalista freelance
Mostafa El Ayoubi, caporedattore rivista Confronti
Mario Giro, Vice Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale
Maryan Ismail, attivista e portavoce comunità somala
Antoine Kaburahe, direttore settimanale Iwacu
Cécile Kyenge, eurodeputata italiana
Padre Claudio Marano, missionario saveriano
Alberto Negri, giornalista de Il Sole 24 Ore
Rosemary Nyirumbe, suora ugandese
Enzo Nucci, corrispondente Rai da Nairobi
Francis Odongyoo, attivista per i diritti in Uganda
John-Baptist Onama, docente universitario
Alberto Salza, antropologo
Andrea Semplici, giornalista e scrittore
Antonella Sinopoli, giornalista e blogger
Valentina Valfré, Soleterre Onlus
Mussie Zerai, presidente agenzia Habeshia

Gli interventi dei relatori saranno introdotti e coordinati, a rotazione, da:
Marco Trovato, direttore editoriale della rivista Africa
Pier Maria Mazzola, direttore responsabile della rivista Africa
Raffaele Masto, curatore del blog buongiornoafrica.it
Enrico Casale, responsabile news del sito africarivista.it


Seminario “L’Africa del coraggio”

Le testimonianze di attivisti e difensori dei diritti. Un focus sull’Uganda

Venerdì 18 Novembre 2016

Contenuti

Nonostante abbia una delle Costituzioni più avanzate dell’Africa centro orientale e sia considerata a livello internazionale uno dei Paesi più stabili dell’area, l’Uganda racchiude in sé grandi contraddizioni. Il governo trentennale di Museveni e una serie di leggi approvate negli ultimi anni stanno mettendo a repentaglio la partecipazione democratica dei cittadini alla vita del Paese.

In nome dell’interesse pubblico e delle radici culturali ugandesi, la Legge sull’ordine pubblico, quella sulle Ong e sulla pornografia hanno reso precario il rispetto di molti diritti umani e ampiamente osteggiato il lavoro dei difensori – individui, gruppi e associazioni che lavorano per la promozione e la tutela dei diritti su tutto il territorio.

I difensori dei diritti sono ostacolati e delegittimati da parte di attori statali e non statali, ma continuano quotidianamente la loro lotta affinché diritti umani fondamentali come quello alla vita, alla sicurezza, alla salute e alla libertà di associazione ed espressione vengano garantiti. Tra le sfide più grandi, la battaglia per un sistema giudiziario e penale più trasparente e per la libertà di espressione e informazione, entrambi elementi necessari e fondanti di una società più equa, giusta e rispettosa dei diritti umani.

Per permettere ai Difensori dei Diritti Umani ugandesi di svolgere il loro fondamentale ruolo a supporto della giustizia sociale e della democrazia, Soleterre ha avviato il progetto Al fianco dei Difensori dei Diritti Umani in partnership con l’organizzazione ugandese East and Horn of Africa Human Rights Defenders Project (EHAHRDP) che da 10 anni opera in questo ambito in diversi Paesi africani.

In collaborazione con

LOGO_SOLETERRE_COLORE_1   logo_hrdu-copia

I contenuti del seminario sono di esclusiva responsabilità di Soleterre – Strategie di Pace ONLUS e della rivista Africa e non rappresentano necessariamente il punto di vista della Cooperazione Italiana allo sviluppo/Ministero degli Affari Esteri.

Questo evento è realizzato nell’ambito del progetto Al fianco dei difensori dei diritti umani in Uganda, finanziato dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo.

dgcs-rettangolare-ita-copia

 

Programma

DURATA: 3 ore (15.00-18.00)

Interventi

L’Africa del coraggio: attivisti e difensori dei diritti in Uganda
Introduce i lavori e modera: Raffaele Masto, curatore del blog buongiornoafrica.it

La difesa dei diritti umani in Uganda
A cura di Francis Odongyoo – Direttore esecutivo di Human Rights Focus (HURIFO)

Le categorie più a rischio, il ruolo della cooperazione nell’empowerment della società civile
A cura di Valentina Valfré – Responsabile Programma Diritti e Partecipazione Soleterre ONLUS

L’angelo delle bambine soldato
Videotestimonianza di una religiosa ugandese che aiuta le vittime dell’Esercito di resistenza del Signore. Rosemary Nyirumbe – suora e missionaria cattolica

Io, ex bambino soldato
Aveva 14 anni e molti sogni John-Baptist Onama, quando scoppiò la guerra civile nel suo Paese… – John-Baptist Onama, ex bambino soldato, ora docente universitario

Libertà di stampa e difesa dei giornalisti in Uganda
Lorenzo Galeazzi – ilfattoquotidiano.it

Note importanti

La partecipazione a questo seminario è gratuita ed è riservata ai giornalisti e agli iscritti al Workshop Dialoghi sull’Africa, fino a esaurimento dei posti disponibili. Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa: info@africarivista.it – cell. 334 2440655.

Durante il seminario sarà proiettato un estratto del documentario Difendere i Diritti in Uganda realizzato da Soleterre ONLUS nell’ambito del progetto “Al fianco dei Difensori dei Diritti Umani in Uganda”.


 

Workshop “Dialoghi sull’Africa”

Sabato 19 Novembre 2016
Sala Conferenze Hotel NH Machiavelli, Via Lazzaretto 5

Programma

8.30-9.25      Registrazione partecipanti
9.25–9.30   Benvenuto e introduzione al Workshop
Marco Trovato, direttore editoriale di Africa
9.30-10.00   L’arte di mediare la pace
Mario Giro, Vice Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale
10.00-10.30   Vicini ma non troppo… Per l’Europa l’Africa è un problema o un’opportunità?
Cécile Kyenge, eurodeputata italiana del Gruppo dei socialisti e democratici europei
10.30-11.00   Nervi scoperti
Le domande (scomode) della rivista Africa a due autorevoli rappresentanti delle istituzioni italiane ed europee sui temi più controversi dell’attualità.
11.00-12.00    Noi di fronte alle sfide dell’Africa: promossi o bocciati?
DIBATTITO con Cécile Kyenge e Mario Giro

14.15-15.15     L’angelo dei profughi
Mussie Zerai, sacerdote eritreo, presidente agenzia Habeshia
15.30-16.30    Una vita di battaglie dalla parte delle donne
Maryan Ismail, attivista e portavoce comunità somala
16.45-18.00    Etiopia, stato di emergenza
Gian Paolo Calchi Novati, professore e ricercatore
18.15-19.30     L’inferno nel cuore dell’Africa. La crisi dimenticata del Burundi e l’instabilità regionale
Antoine Kaburahe, direttore settimanale Iwacu
Daniele Bellocchio, giornalista freelance
Padre Claudio Marano, missionario saveriano

19.15-21.15     Cena africana (offerta dall’organizzazione)
21.15-22.30     Viaggio d’autore in Etiopia
VIDEOPROIEZIONE a cura di Andrea Semplici, giornalista e scrittore

Domenica 20 Novembre 2015
Sala Conferenze Hotel NH Machiavelli, Via Lazzaretto 5

8.15-08.45     S. Messa festiva in sala Principe (partecipazione libera)
9.00-9.30     Ghana, protagonisti e comparse nel Paese di Kwame Nkrumah
Antonella Sinopoli, direttrice di Voci Globali
9.30-10.00     Il modello di sviluppo ghanese, un esempio per l’Africa?
DIBATTITO con Antonella Sinopoli

FOCUS: LA MINACCIA JIHADISTA IN AFRICA E IN EUROPA

10.15-10.45    L’ascesa del salafismo jihadista in Africa: geopolitica e violenza religiosa
ANALISI di Mostafa El Ayoubi, caporedattore della rivista Confronti
10.45–11.05    Al-Qaeda nel cuore del Sahel
TESTIMONIANZA di Andrea de Georgio, giornalista indipendente
11.05–11.35    Non solo Africa: la rete del jihad globale
ANALISI di Alberto Negri, inviato speciale del Sole 24 Ore
11.35-12.00    Mogadiscio, anno zero. La Somalia nella morsa di al-Shabaab
TESTIMONIANZA di Daniele Bellocchio, giornalista indipendente
12.00-12.45    Quando finirà la “Terza Guerra Mondiale”?
DIBATTITO con Mostafa El Ayoubi e Alberto Negri

14.30-15.00    Corrispondenze dalla “mia Africa”. Il Kenya raccontato in presa diretta
Enzo Nucci, corrispondente Rai dall’Africa
15.00-15.30    Non solo Malindi e safari. Riflessioni sul Kenya e “l’Africa che verrà”
DIBATTITO con Enzo Nucci
15.45-16.15     Homo ridens. Fenomenologia della più potente arma di resilienza degli africani: l’umorismo
Alberto Salza, antropologo e scrittore
16.15-16.45    African graffiti: racconti e riflessioni su quarant’anni di viaggi, studi e incontri a sud del Sahara
Marco Aime, antropologo e scrittore
16.45-17.25    Mission (im)possible: capire l’Africa
DIBATTITO conclusivo con Alberto Salza e Marco Aime
17.30    Conclusione del Workshop e saluti
Pier Maria Mazzola, direttore responsabile di Africa



Modalità d’iscrizione

La partecipazione è a numero chiuso, per un massimo di 60 iscritti.
Data ultima di iscrizione: sabato 12 novembre 2016 – salvo esaurimento dei posti disponibili.
Si accettano le iscrizioni, in base alla data di ricezione, tramite l’invio della scheda di iscrizione compilata in tutte le sue parti o compilando il form online + copia della ricevuta del pagamento della caparra (80,00 euro) spedite:

Quota di partecipazione

Workshop intero = 220 €
Iscrizione entro il 30 settembre = 200 €
Solo il sabato = 140 €
Solo la domenica = 100 €

La quota prevede: partecipazione al Workshop, buffet durante i coffee break, cena eritrea o senegalese il sabato sera. Non sono inclusi i pranzi del sabato e della domenica (ampia scelta di pizzerie/ristoranti/trattorie a prezzi modici). Gli eventuali pernottamenti si pagano a parte.

Riduzione per gli studenti

Workshop intero = 160 €
Iscrizione entro il 30 settembre = 140 €
Solo il sabato = 110 €
Solo la domenica = 70 €

Per usufruire della riduzione è necessario allegare alla scheda di iscrizione la fotocopia del proprio libretto universitario.



Pernottamento

  • NH Machiavelli, Via Lazzaretto 5: camera singola o doppia 80,00 €/notte (esclusa tassa di soggiorno – prenotazione tramite la Segreteria del Workshop)
  • Hotel Brianza, Via Panfilo Castaldi 16: camere singole o doppie 72,00 €/notte (esclusa tassa di soggiorno – prenotazione tramite la Segreteria del Workshop)
  • Hotel Sempione, Via Camillo Finocchiaro Aprile 11: camere singole 65,00 €/notte – camere doppie 85,00 €/notte – camere triple 110,00 €/notte (esclusa tassa di soggiorno – prenotazione tramite la Segreteria del Workshop)
  • A Treviglio, presso la struttura dei missionari Padri Bianchi c’è la possibilità di usufruire in modo gratuito di 8 camere (uso singolo o doppia). Inclusa la colazione della domenica. Escluso lo spostamento da e per Milano in treno (biglietto A/R 7,20 €, durata viaggio 30’).
  • Hotel non convenzionati: Hotel Ibis Centro, Via Finocchiaro Aprile 2: camere singole e doppie a partire da 70,00 euro/notte


Modalità di pagamento

È richiesto il versamento di una caparra di 80,00 euro al momento dell’iscrizione.
50,00 euro in caso di partecipazione a una sola giornata del Workshop.
Il saldo potrà essere effettuato con bonifico bancario, versamento postale o PayPal entro lunedì 14 novembre 2016, oppure in contanti o assegno direttamente nella sede del Workshop al momento della registrazione.
In caso di annullamento del Workshop, la caparra sarà interamente rimborsata.
In caso di rinuncia dell’interessato, la caparra non sarà restituita

Modalità

  • Bonifico bancario
    IBAN: IT 73 H 08899 53642 000000172789
    Cassa Rurale di Treviglio e Gera d’Adda
    Conto intestato a “Amici dei Padri Bianchi – Onlus” Causale: “Workshop Dialoghi sull’Africa”
    Specificare Nome e Cognome del partecipante
  • Conto Corrente Postale
    CCP 9754036
    Intestato a: Associazione “Amici dei Padri Bianchi – Onlus” Causale: “Workshop Dialoghi sull’Africa”
    Specificare Nome e Cognome del partecipante
  • Online



X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi