Benin – Al bando le buste di plastica

di Marco Simoncelli

La scorsa settimana in Benin è entrata in vigore la legge che impone il divieto di utilizzo e di compravendita di sacchetti di plastica. Dopo un periodo di transizione di sei mesi, durante la quale i commercianti e la popolazione hanno cercato di abituarsi, sono ormai consentiti solo i sacchetti biodegradabili o riutilizzabili.

Sebbene l’uso delle tradizionali buste di plastica sia molto diffuso, come ricorda Info Africa, il provvedimento è globalmente ben accetto, data la consapevolezza della necessità d’azione a favore della protezione dell’ambiente e contro l’inquinamento.

Il bando dei sacchetti ed imballaggi di plastica è sempre più diffuso in Africa: in Repubblica Democratica del Congo, il divieto entrerà in vigore da questa settimana. Il Kenya, il Rwanda, il Mozambico, il Camerun, la Mauritania, sono alcuni dei Paesi che hanno da tempo messo in pratica il provvedimento.

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.