African Summer School

di Valentina Milani
African Summer School
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

African Summer SchoolRitorna l’African Summer School, un evento unico in Italia giunto quest’anno alla terza edizione. Dal 26 luglio al 2 agosto studenti, professori e organizzatori alloggeranno a Verona, presso Villa Buri. I partecipanti condivideranno diversi momenti della giornata grazie a lezioni, attività serali, laboratori e momenti di confronto.

Imparare a stendere un progetto sociale o di business indirizzato all’Africa e analizzare il concetto e il progetto politico del ‘Rinascimento africano’ nelle sue diverse afaccettature sia nell’ambito delle scienze politiche, della letteratura, della storiografia, dell’economia, che in quello del business: sono queste le sfide dell’African Summer School 2015. Saranno infatti presenti tre esperti africani che garantiranno 32 ore di lezione in sei giorni. MAG Verona, tra i più fedeli partner operativi di ASS, arricchirà il percorso didattico con lezioni sull’imprenditoria sociale.

Durante i tre mesi che seguiranno la settimana formativa, i partecipanti avranno la possibilità di scrivere elaborati umanistici e preparare progetti di business. Gli elaborati ritenuti idonei saranno pubblicati sull’African Summer School Review. I business plan consegnati alla scuola perteciperanno invece al concorso ‘Business Incubator 4 Africa’, nell’ambito del quale verrà selezionata la migliore idea di business.

La scuola estiva mira a concorrere alla creazione du una concezione equilibrata del continente africano che, grazie ad una nuova ondata di crescita economica consolidatasi nell’ultimo decennio, sta diventando sempre di più luogo di attenzione. Il progetto formativo della scuola si basa infatti su un contenuto fuori dai soliti luoghi comuni e si distingue per una didattica interculturale il cui valore aggiunto è dato dalla presenza di docenti di origine o provenienza africana di alto livello accademico e professionale.

La settimana di formazione si rivolge quindi a giovani universitari, cooperanti o semplicemente ricercatori che abbiano il desiderio di affinare le loro conoscenze sull’Africa, realizzarvi i propri progetti o internazionalizzare il proprio curriculum vitae.

E’ possibile iscriversi come studenti fuori concorso entro il 30 giugno e fino a esaurimento posti. Gli uditori liberi, invece, possono completare il modulo di iscrizione entro il 26 luglio. La quota di partecipazione all’intero percorso è di 310 euro (380 compreso vitto e alloggio a Villa Buri), pagabili anche a rate. Per i singoli uditori il contributo è di 60 euro per il primo giorno e 50 per i successivi, da versare all’atto di iscrizione.

Info e contatti: www.africansummerschool.org

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.