Costa d’Avorio: al via operazione per piantare un milione di alberi

di Redazione InfoAfrica
Africa - Le foreste minacciate dallo sfruttamento

Un’operazione che consiste nel piantare un milione di alberi in Costa d’Avorio è stata lanciata questa settimana dal ministero delle Acque e Foreste per promuovere un Paese più «verde».

Del milione di alberi, 400.000 devono essere piantati nel distretto di Abidjan, la capitale economica, lungo le strade, la laguna e nei parchi.
L’iniziativa è coincisa con la Giornata della Pace, il 15 novembre.

Negli anni Sessanta, la foresta ivoriana era estesa su 16 milioni di ettari, ridotti a soli 3 milioni nel 2018. In mezzo secolo, il patrimonio forestale nazionale è andato ridotto dell’80%.

L’agricoltura, nel Paese primo produttore mondiale di cacao, è una delle principali cause della deforestazione, insieme allo sfruttamento abusivo di legname e alla produzione di carbone.

Nel 2018 il governo ivoriano ha elaborato una nuova politica forestale con l’obiettivo di ricostituire 3 milioni di ettari di foreste entro il 2030.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X