Sudafrica – Economia in recessione tecnica dopo due trimestri di contrazione

di Redazione InfoAfrica
bandiera del sudafrica

L’economia nazionale del Sudafrica è entrata ufficialmente in recessione tecnica dopo aver registrato una contrazione della crescita per il secondo trimestre consecutivo.

Secondo i dati resi noti dall’Ufficio statistico di Pretoria (StatsSA), tra aprile e giugno il prodotto interno lordo sudafricano si è contratto dello 0,7% dopo il – 2,6% registrato ei primi tre mesi di quest’anno.

Come viene evidenziato dalla stessa StatsSA, per l’economia sudafricana si tratta del primo episodio di recessione dopo la crisi finanziaria globale del 2088/2009, con il calo che è stato determinato da flessioni dell’attività su agricoltura, trasporti, commercio, spese della pubblica amministrazione e industria.

Dopo il rilascio di questi dati, il rand sudafricano ha subito un calo e si è indebolito fino al 2,6% rispetto al dollaro, attestandosi intorno a un valore superiore a 15,1 rand a fronte della quota 14,85 intorno a cui fluttuava prima della loro diffusione.

Per far fronte alla situazione il governo di Pretoria ha reso noto di star studiando un pacchetto di stimolo all’economia che sarà annunciato, secondo quel che ha dichiarato la ministra delle Comunicazioni Nomvula Mokonyane, “entro un breve periodo di tempo”.

Tra i settori che saranno al centro del pacchetto figurano in particolare il turismo con una riforma completa del sistema di concessione dei visti e quello minerario.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate: