Mano tesa ai ragazzi di Lomé

di Diego Fiore
TOGO
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Woezon è un centro di identificazione e prima accoglienza per ragazzi di strada aperto dalla ong togolese Marem. La struttura offre un servizio di ascolto e orientamento per i ragazzi di strada di Lomé, cui vengono proposte numerose attività formative e ludiche. Si procede poi con il reinserimento in famiglia in tempi brevi, oppure con la sistemazione presso il centro residenziale Emera. Qui i minori trascorrono mediamente due anni, seguiti da educatori specializzati che si fanno carico della loro educazione e della preparazione delle famiglie ad accoglierlo al termine del percorso.

Condividi

Altre letture correlate:

X