Kelewele dal Ghana

di Diego Fiore
Kelewele
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Chiunque sia stato in Africa sa bene quanto possa essere delizioso il cibo di strada. Il kelewele, snack molto diffuso in Ghana, non fa eccezione. Si tratta in buona sostanza di platano fritto (le banane possono essere un buon surrogato) solitamente aromatizzato con pepe di Cayenna e zenzero, o in alternativa con chiodi di garofano o cannella, e spesso servito con arachidi o fagioli.

Tempo: 20 minuti

Difficoltà: •• su ••••

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 3 platani maturi
  • 1 cucchiaino di pepe di Cayenna
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiat
  • Acqua, olio e sale

Procedimento

− Dopo aver sbucciato i platani, tagliateli a rondelle.

− Pelate e grattugiate lo zenzero mescolandolo con un paio di cucchiai d’acqua, mezzo cucchiaino di sale e un po’ di pepe di Cayenna.

− Una volta amalgamate le spezie, versate la miscela sulle rondelle di platano e mescolate tutto.

− Infine, dopo aver messo a riscaldare l’olio, versate le rondelle poco per volta in modo che non si attacchino e lasciatele a cuocere finché non risultano dorate.

Altre letture correlate:

X