Il prossimo World Economic Forum si terrà in Etiopia

di Marco Simoncelli
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Forum economico mondiale (WEF) il prossimo anno verrà ospitato per la prima volta in un paese africano, l’Etiopia. L’annuncio è stato fatto a Davos in Svizzera, dove la scorsa settimana si sono svolti i lavori del WEF, come riporta Africanews. Dopo un incontro tra il primo ministro etiopico Abiy Ahmed, e il fondatore e direttore esecutivo del WEF, Klaus Schwab. L’Etiopia in questo modo compie un passo importante per imporsi come uno dei paesi trainanti dello sviluppo economico del continente africano.

Nell’incontro tra Ahmed e Schwab è stata discussa l’importanza della cooperazione tra il settore pubblico, quello privato e con la società civile, per affrontare le sfide dello sviluppo futuro, dice il comunicato dell’ufficio del primo ministro etiopico. Il leader etiope ha anche assicurato che il paese continuerà la strada delle riforme, intrapresa con la sua nomina, l’aprile scorso. Tra i cambiamenti nelle politiche governative, particolarmente significative sono quelle economiche, con la privatizzazione di imprese controllate dallo stato. Il programma prevede anche la liberalizzazione delle telecomunicazioni, del sistema bancario e della compagnia aerea, considerata ora la più importante del continente.

A margine dei lavori di Davos, il primo ministro etiopico ha incontrato diversi potenziali investitori e molti spera di incontrarne l’anno prossimo, quando sarà il suo paese ad ospitare l’evento ad Addis Abeba.

Condividi

Altre letture correlate: