Burkina Faso: agricoltura in affanno per l’insicurezza nel Nord

di Redazione InfoAfrica

Ha già causato un calo del 70% circa di produzione agricola in alcune aree del Nord, l’insicurezza e gli attacchi ai danni delle forze dell’ordine e dei civili in Burkina Faso.

Attacchi e timore di essere presi di mira da terroristi hanno spinto in più occasioni gli agricoltori ad abbandonare terre coltivate, anche a pochi giorni dal raccolto.

Tra gli osservatori che danno l’allarme c’è una rete di monitoraggio dell’Agenzia USA per lo sviluppo internazionale (Usaid), citata nel notiziario di Africa24.

Osservatori attenti al fenomeno stanno già formulando raccomandazioni in termini di politica d’urgenza e di resilienza, consistenti nella fornitura di beni alimentari ai produttori danneggiati e alle popolazioni sfollate. Si stima che circa il 20% della popolazione del Nord abbia abbandonato il proprio comune in cerca di sicurezza.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X