Marocco, geometrie di luce

di claudia
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’immenso impianto solare termodinamico Noor Solar Project vicino ad Ouerzazate, nel sud del Marocco è il più grande del continente africano con una superficie di quasi 20 chilometri quadrati.  Il maggior produttore di energia solare del continente è il Sudafrica, con oltre 2500 MW di produzione seguito dall’Egitto, ma diversi paesi come Marocco, Algeria, Kenya e Senegal hanno lanciato importanti investimenti e programmi. Meno visibili dei grandi impianti ma con un enorme impatto sulla vita quotidiana della popolazione sono gli impianti di micro-grid: reti di piccola taglia che permettono l’accesso all’elettricità in aree rurali o remote.

Ghessat, Draa Tafilalet, Marocco

(Federico Monica – Placemarks)

Condividi

Altre letture correlate: