Mali | Chi è il nuovo presidente ad interim

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Bah N’Daw, 70 anni, è un colonnello maggiore in pensione ed è stato ministro della difesa e degli affari dei veterani. Nel 2014 era stato Ibrahim Boubacar Keïta a richiamarlo per farlo entrare nel suo governo. Ma N’Daw non era rimasto in carica a lungo per “divergenze d’opinione” con il presidente.

Originario di San, nella regione di Ségou, è entrato nell’esercito dopo il diploma di scuola superiore. Lì ha fatto parte della settima promozione della Kati Joint Military School. Ha poi completato la sua formazione in Francia e in Russia, dove ha svolto uno stage come pilota di elicotteri.

Poi è tornato in Mali e ha trascorso parte della sua carriera nell’Air Force. Ha rapidamente scalato i ranghi: è stato nominato aiutante di campo dell’ex presidente Moussa Traoré. E si è successivamente dimesso per disaccordi con il Capo dello Stato. Questo non ha rallentato la sua carriera: Bah N’Daw è diventato Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, poi direttore dell’Ufficio dei Veterani dal 2008 al 2012. Ha fama di uomo “rigoroso”. Parla diverse lingue e, in particolare, francese, inglese e russo. Nel suo compito, sarà assistito da un vicepresidente: Assimi Goïta, il capo della giunta maliana che ha rovesciato l’IBK.

Condividi

Altre letture correlate:

X