Il primo campionato di calcio femminile in Sudan

di Marco Simoncelli

Fino a poco tempo fa era qualcosa di impensabile, ma in Sudan è nata la prima lega di calcio per club femminile, con una partita inaugurale che si è svolta lunedì e ha visto affrontarsi due squadre il Tahadi e Difaa che sono scese in campo nello stadio della capitale Khartoum .

Il campionato vede la partecipazione di 21 club, e sarebbe stato impossibile solo pochi mesi fa, quando l’islamista Omar al-Bashir era ancora al potere.

La partita, di cui si vedono alcune immagini si è conclusa con un pareggio per 2-2. “Beh, questa è la prima volta che in Sudan viene organizzata una partita di calcio femminile e questa è la prova che c’è un miglioramento nel paese, dato che qualcosa del genere non è mai successo. Spero che il Sudan sosterrà sempre il calcio e lo sport delle donne”, spiega la calciatrice abissina, Ikram Abdelkarim Noumbada.

Il Sudan è attualmente amministrato da un governo di transizione e un consiglio sovrano civile che ha concordato un accordo di condivisione del potere per governare per 39 mesi dopo che Omar Al-Bashir è stato estromesso in un colpo di stato l’11 aprile.

Altre letture correlate:

X