Etiopia: carro armato abbandonato nel Tigray

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un carro armato abbandonato dalle forze tigrine nei pressi di Mehoni, città del Tigray meridionale conquistata a fine novembre dall’esercito federale. – Foto di Sumy Sadurni

Il conflitto tra il governo di Addis Abeba e i “ribelli” tigrini sta seminando devastazione e morte. Le notizie che filtrano dall’area di guerra sono scarse. Proprio oggi, martedì due marzo, si apprende dell’arresto, nella regione, di due giornalisti e due traduttori.

Sull’ultimo numero di Africa è possibile consultare testimonianze e foto che fanno un po’ di luce su una crisi tutt’altro che conclusa.

Condividi

Altre letture correlate: