Dichiarato morto, rinviene in obitorio

di Enrico Casale
Peter Kigen
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Come Lazzaro nel passo evangelico, anche Peter Kigen, 32 anni, keniano, è resuscitato. Dopo essere stato ricoverato in codice rosso dopo essere caduto in casa, l’uomo era stato dato per morto e portato in obitorio. Con grande sorpresa degli assistenti della sala mortuaria, Peter però ha ripreso conoscenza proprio mentre si lo stavano mettendo nella bara.

Il fratello minore, che lo ha portato in ospedale, ho detto che Peter era stato ufficialmente dichiarato morto dai medici. Ma il sovrintendente dell’ospedale, Gilbert Cheruiyot, ha detto ai giornalisti che il paziente non era morto ed era stato portato all’obitorio dai parenti, senza che venisse emesso un certificato ufficiale di morte.

Peter, che soffre di una malattia cronica, ha dichiarato ai giornalisti di essere «felice di essere vivo e ha promesso di dedicare la sua vita all’evangelizzazione». Proprio come Lazzaro.

Condividi

Altre letture correlate: