Campionati d’atletica africani. 100 metri a Simbine e Ta Lou

di Marco Simoncelli

Il campione sudafricano dei Giochi del Commonwealth Akani Simbine si è imposto nella finale dei 100 metri ai Campionati d’atletica africani 2018 che si stanno svolgendo in questi giorni in Nigeria. Il suo tempo è stato di 10,25 secondi e l’atleta si è detto “molto soddisfatto del risultato meraviglioso” che gli ha regalato il biglietto per partecipare alla prossima Continental Cup che si terrà a settembre in Repubblica Ceca.

L’ivoriana Marie Josee Ta Lou, vice-campionessa mondiale dei 100 metri piani e dei 200 metri piani a Londra 2017, ha invece vinto nella stessa disciplina con un  tempo di 11,05 secondi. “Avrei potuto andare sotto gli undici secondi ma il vento contrario non mi ha favorita” ha dichiarato a fine gara.

I Campionati africani di atletica leggera sono una competizione continentale organizzata dalla Confederation of African Athletics, ha cadenza biennale e si svolge negli anni pari. La prima edizione si è tenuta nel 1979 a Dakar, in Senegal. Si tratta di un appuntamento molto importante per lo sport continentale nel quale molti atleti hanno la possibilità di emergere per poi competere nei grandi raduni internazionali.

 

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.