BarryBlack racconta la vita dei giovani migranti

di Matteo Merletto

Sono nato a Telimele, cresciuto in giro per il mondo
Aujourd’hui je suis à Milan, qui è casa mia,
Noi siamo figli della giungla

A scrivere questi versi, rigorosamente su una base trap, è BarryBlack, ex ospite di Casa Francesco, la struttura di Casa della Carità di Milano dedicata ai minori stranieri non accompagnati. Il vero nome di questo 19enne della Guinea è Lamine e “Figli della Jungla” è il titolo del suo brano, non il primo a essere scritto e registrato, ma il primo ad avere un video che ha più di 15mila visualizzazioni su Youtube.

Altre letture correlate:

X