Angola | Sostegno UE per far fronte alla crisi

di Redazione InfoAfrica
Luanda
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Venti milioni di euro sotto forma di contributo a fondo perduto per finanziare le misure necessarie ad alleviare l’impatto sull’economia angolana causato dalle conseguenze della pandemia di covid-19: a tanto ammonta il supporto addizionale approvato dall’Unione Europea a favore del governo di Luanda.

A darne notizia sono i media locali, dai quali si apprende che ad annunciare lo stanziamento approvato da Bruxelles è stato l’ambasciatore uscente dell’Unione Europea a Luanda, Tomas Ulciny, al termine della sua missione di quattro anni a Luanda e in procinto di assumere l’incarico come inviato speciale della Repubblica Ceca nel Sahel.

«L’Angola fa parte del nostro programma di sostegno al bilancio e l’Unione europea ha previsto un finanziamento di ulteriori 20 milioni di euro per un’area che sarà scelta dal governo», ha detto Ulciny aggiungendo che il valore dello stanziamento può essere anche aumentato.

Per il diplomatico europeo, oltre al valore strettamente economico, questa donazione mostra «la fiducia dell’Unione europea nelle riforme in Angola» e rappresenta un riferimento per le istituzioni finanziarie internazionali.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate:

X