20 giugno – Giornata Mondiale del Rifugiato

di Pier Maria Mazzola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Promossa dall’Organizzazione dell’Unità Africana come Giornata del Rifugiato Africano nel1982, dal 2000 la stessa data viene assunta dall’Onu per i rifugiati di tutto il mondo, «in segno di solidarietà con l’Africa, che ospita il più alto numero di rifugiati al mondo».

«65.600.000 persone nel mondo, una cifra senza precedenti, hanno dovuto abbandonare la loro casa. Tra loro, 22.500.000 sono rifugiati, oltre la metà minorenni. A costoro vanno aggiunti 10.000.000 di apolidi. I Paesi che accolgono il maggior numero di questi “sradicati” sono: Turchia (2,9 milioni), Pakistan (1,4), Libano (1), Iran (979.499), Uganda (940.800), Etiopia (791.600)». (Unhcr, dati riferiti al 2016; nel 2017 il totale è salito a 68.500.000)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X