Unhcr: «Cresce il numero dei rifugiati. Anche in Africa»

di Enrico Casale
Ruanda Maggio 1994 rifugiati al confine con la Tanzania
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Guerre, persecuzioni, violenze e fame costringono alla fuga un numero sempre maggiore di persone. Allarmanti le statistiche fornite dall’Unhcr (Onu) che nel 2017 ha registrato il quinto record consecutivo con 68,5 milioni di profughi.

In totale, questo significa che uno ogni 110 persone è sfollato in tutto il mondo. Tra rifugiati e sfollati interni (IDP) circa la metà sono bambini. I maggiori focolai di crisi sono nella Repubblica Democratica del Congo, la guerra nel Sud Sudan e la fuga di centinaia di migliaia di rifugiati Rohingya in Bangladesh dalla Birmania.

Secondo le statistiche, il balzo registrato nel 2017 (+3,1 milioni di persone) supera di gran lunga l’aumento del 2016 (+300.000) e può essere spiegato dal forte aumento del numero di rifugiati, mentre il numero di sfollati interni è leggermente diminuito.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X