Sfoglia la rivista online
TwitterRssFacebook
Menu

Pubblicato il 11 Ago 2017 in Viaggi

Sudafrica: caverna o castello?

Sudafrica: caverna o castello?

Il territorio del Sudafrica è incredibilmente vario e imprevedibile… come le opportunità di pernottamento per i suoi visitatori: si va dai lussuosi lodge del Kruger National Park alle baracche di lamiera – di pessimo gusto – di Shanty Town a Bloemfontein, che ricostruiscono l’habitat in cui vivono le popolazioni degli slum.

Restando in tema di eccessi e differenze estreme (non nei prezzi di listino, ugualmente alti), segnaliamo due sistemazioni davvero originali: la prima è Castle in Clarens, un castello fiabesco situato in una zona collinosa del Free State. Una fortezza in miniatura con una camera matrimoniale collocata in una torre panoramica che pare uscita da un racconto dei fratelli Grimm. Vasca da bagno sospesa a 12 metri dal suolo e affreschi alle pareti ispirati alla favola di Raperonzolo: la dimora ideale per far sentire la propria dolce metà una regina.

Sudafrica: caverna o castello?

Se i panni del principe azzurro non vi si addicono e vi sentite più vicini al look grezzo di Fred Flintstone, potete ripiegare – si fa per dire – su un alloggio apparentemente più spartano o, meglio, primitivo: Kagga Kamma, albergo costruito in una riserva naturale tra le grotte della montagna Cederberg, a 250 chilometri da Città del Capo. L’hotel di lusso propone 10 camere scavate realmente nella pura roccia. Si dorme dentro grotte e caverne attrezzate di ogni comfort: per gustarsi la natura incontaminata senza rinunciare al wi-fi e alla Jacuzzi. Notti da 186 dollari. Clava esclusa.

(Marco Trovato)

Sudafrica: caverna o castello?