Uganda: protesi

di Valentina Milani

Foto di Isaac Kasamani / Afp

Un tecnico del CoRSU Rehabilitation Hospital di Kampala davanti alla stampante 3D usata per realizzare protesi.

Arti artificiali realizzati in poche ore con stampanti 3D. Non è fantascienza ma realtà. Grazie all’innovazione tecnologica, un ospedale di Kampala restituisce autonomia e speranza a migliaia di disabili.

Per leggere l’intero servizio, scarica l’ultimo numero di Africa: www.africarivista.it

Altre letture correlate:

X