Uganda | Finanziato progetto per energia nelle zone rurali

di Redazione InfoAfrica
Mostra fotografica Africa Energy
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un finanziamento da oltre 12 milioni di dollari è stato fornito dalla Banca europea per gli investimenti (BEI), a una consociata del gruppo ENGIE per la realizzazione di un progetto per portare energia elettrica in alcune zone rurali dell’Uganda.

Lo riferisce la stampa locale e di settore, precisando che BEI ha concesso il finanziamento al gruppo Fenix International, una consociata dell’azienda energetica francese ENGIE, un prestito di 12,5 milioni di dollari per sostenere la fornitura di 240.000 sistemi solari domestici di qualità in Uganda.

I sistemi solari per abitazione saranno utilizzati da «Fenix per fornire energia affidabile e pulita a oltre un milione di persone che vivono nelle aree rurali e non raggiunte dalla rete principale del paese. Ciò contribuirà a colmare il divario di accesso all’energia del paese» si legge in una nota.

Fenix fornirà anche un sistema PAYGO che consentirà ai consumatori di rimborsare il costo delle apparecchiature in vari anni pagando meno di 20 centesimi di dollaro al giorno. Il nuovo finanziamento della BEI consentirà inoltre di rimborsare le apparecchiature acquistate in dollari USA in scellini ugandesi.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate:

X