Tunisia | Pallamano, tunisini favoritissimi

di Enrico Casale
pallamano tunisia
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Con 10 titoli su 22 edizioni, la Tunisia è la grande favorita del campionato africano di pallamano che prende il via il 16 gennaio a Tunisi. Anche perché la squadra di Tunisi punta a qualificarsi direttamente per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

«Qualsiasi altro risultato diverso da una vittoria sarebbe un fallimento – ha detto Marouane Chouiref, uno dei dirigenti della squadra tunisina -. Giocheremo di fronte al nostro pubblico e vogliamo vincere questo campionato per competere per la terza volta consecutiva ai Giochi Olimpici dopo Londra nel 2012 e Rio de Janeiro nel 2016».

Sotto la guida dell’allenatore spagnolo Toni Gerona, arrivato a luglio 2017, la Tunisia si è rinnovata in alcuni elementi senza perdere forza. Come evidenziato dall’ultimo titolo vinto nel 2018 in Gabon. «C’è stato un rinnovamento nel 2017-2018. Siamo stati insieme per tre anni e abbiamo lavorato duramente per costruire un gruppo omogeneo tra giovani e giocatori più esperti», afferma Marouane Chouiref.

Saranno 15 le squadre che sfideranno la Tunisia. Tra queste, solo l’Egitto ha il pedigree per sperare di contrastare i piani dei tunisini. Da 20 anni, i Faraoni sono i soli a sfidare l’egemonia tunisina. Quattro degli ultimi dieci campionati africani sono stati vinti dagli egiziani, cinque dai tunisini e uno dagli algerini.

Altre letture correlate:

X