Torna il festival del cinema, ecco le novità

di claudia
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Manca poco all’inizio dell’atteso Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina. Il celebre FESCAAAL, che festeggia il suo trentesimo anniversario, proporrà al suo pubblico di appassionati, dal 20 al 28 Marzo, un ricco programma di proiezioni, incontri ed eventi. Tutto rigorosamente online.

di Annamaria Gallone

Era tutto pronto lo scorso anno, mancavano due giorni alla conferenza stampa per annunciare la XXX edizione del Festival di Cinema Africano, d’Asia e d’America latina, quando iniziò il blocco del Covid e si dovette momentaneamente rinunciare, esperienza comune a molte altre manifestazioni ed eventi.

Ora finalmente l’atteso compleanno potrà essere festeggiato. Si sono aggiunti film più recenti e soprattutto si inaugura una nuova formula: il 30° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL si terrà online su MYmovies.it, dal 20 al 28 marzo 2021: 9 giorni di proiezioni, incontri con gli autori, eventi speciali e multidisciplinari ispirati alle culture dei 3 continenti.

È un traguardo importante: è stata una grande avventura, cominciata nel 1991 grazie allo spirito illuminato ed antesignano di Don Francesco Pedretti del COE. Dapprima una vera sfida: un solo cinema, quello della parrocchia di San Lorenzo, alle colonne Ticinesi, che attraeva soprattutto cinefili e amanti dell’Africa. I primi anni furono concentrati sul Cinema Africano, solo in seguito, lo sguardo si allargò ai 3 continenti, poiché i confini culturali erano sempre più labili  ed era importante aprirsi a una cultura sempre più meticcia e favorire lo scambio tra gli autori di Africa, Asia e America Latina.

Il pubblico è cambiato, si è allargato e si può dire che il Festival, ora FESCAAAL, è conosciuto in tutto il mondo ed è collegato ad una rete vastissima di registi, alcuni dei quali sono stati “scoperti” al loro primo film e poi accompagnati man mano nella loro evoluzione e affermazione.

Un programma ricco

Come già anticipato, tutti i dettagli sono reperibili sul sito: fescaaal.org. 9 giorni di proiezioni, incontri con gli autori, eventi speciali e multidisciplinari ispirati alle culture dei 3 continenti. In breve: Concorso  Lungometraggi Finestre sul Mondo (Fiction e Documentari), Concorso Cortometraggi Africani, Concorso Extr’A riservato a film italiani che si confrontano con altre culture; Sezione Flash con anteprime e film evento; Sezione “E tutti ridono…” riservata alle migliori commedie provenienti dai tre continenti; Sezione Speciale e Tavola Rotonda “Donne sull’orlo di cambiare il mondo” per riflettere sul cinema al femminile e promuovere la parità di genere e il valore delle diversità; Evento speciale Africa Talks “Cityscapes: le trasformazioni dell’Africa urbanain collaborazione con Fondazione EDU sul tema delle città africane che guardano al futuro. E ancora, incontri pomeridiani con i registi del Festival e Q&A serali per i film in anteprima…

Tutti i film in programma saranno visibili con la sottoscrizione di un abbonamento di 10 €, i dibattiti e gli eventi saranno ad accesso libero su Zoom e in streaming sui canali social del FESCAAAL. Una formula nuova, con il programma accessibile in tutta Italia.

Inoltre, in questa rubrica, potrete informarvi quotidianamente del programma del giorno seguente, con informazioni, consigli, brevi recensioni.

A prestissimo, dunque, per festeggiare insieme alla Zebra prismatica, divenuta ormai il simbolo del Festival.

(Annamaria Gallone, autrice dell’articolo, sarà relatrice del seminario organizzato dalla rivista Africa, “Schermi d’Africa”, in programma a Milano e in streaming l’8 e 9 Maggio 2021. Per info e prenotazioni, clicca qui)

Condividi

Altre letture correlate: