Tanzania: siglato accordo per finanziare infrastrutture

di Redazione InfoAfrica
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Tanzania ha concordato un nuovo accordo di finanziamento da 1,7 miliardi di dollari con la Banca Mondiale. I fondi andranno a beneficio di vari progetti durante l’anno fiscale 2019-20, ha riferito il ministero delle Finanze confermando la notizia.

L’accordo, che comprende prestiti a tasso agevolato e sovvenzioni, include un prestito di 400 milioni per l’istruzione e 300 milioni per un programma di riduzione della povertà.

«Parte del finanziamento sarà utilizzato anche per finanziare vari progetti infrastrutturali, come strade, servizi idrici, tecnologie dell’informazione e della comunicazione ed energia»», ha riferito ancora il ministero attraverso una nota.

La Tanzania prevede di aumentare la propria spesa totale nel 2019-20 (luglio-giugno) a 33,11 miliardi di scellini (14,16 miliardi di dollari), con i fondi destinati al miglioramento delle strade, delle ferrovie e delle forniture di elettricità in ambito rurale.

L’accordo di finanziamento è stato raggiunto durante i colloqui tra il ministro delle Finanze e Pianificazione della Tanzania Philip Mpango e il vicepresidente per l’Africa della Banca Mondiale Hafez Ghalem, a Washington.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X