Senegal, prese tutte le basi in Casamance

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’esercito annuncia il recupero di tutte le basi ribelli della Casamance. Le ultime quattro basi storiche dei ribelli del Mouvement des forces democratiques de Casamance (Mfdc), situate sul fronte meridionale, al confine con la Guinea Bissau, sarebbero state neutralizzate. A dare l’annuncio, il colonnello Souleymane Kandé, comandante della zona 5 militare di Ziguinchor, nel corso di un incontro con i giornalsiti locali. Le basi sono quelle di Bamoune-Bilass, Boussoloum, Badiong e Sikoune. Kandé ha elogiato il “grande aiuto” ricevuto dall’Esercito della Guinea-Bissau nelle recenti operazioni per mettere in sicurezza l’area.
Il comando della zona militare 5 ha lanciato il 25 gennaio un’operazione su larga scala che dovrebbe teoricamente agevolare il rientro delle popolazioni sfollate nei loro villaggi abbandonati da circa trent’anni.

Condividi

Altre letture correlate: