Ruanda, Etiopia e Namibia tra le prime 30 destinazioni di viaggio emergenti del pianeta

di Valentina Milani

Il Ruanda, l’Etiopia e la Namibia sono state nominate tra le prime 30 destinazioni di viaggio emergenti del pianeta per il 2020.

I premi annuali che onorano le destinazioni di tendenza sono stati pubblicati questa settimana sul sito TravelLemming.com, che promuove le destinazioni emergenti in tutto il mondo come soluzione per il turismo.

I vincitori sono stati selezionati dopo il voto dei 30 dei blogger di viaggio più popolari del settore, che collettivamente hanno più di 12 milioni di follower sui social media.

Su TravelLemming.com si legge:

“La scena turistica del Ruanda è famosa soprattutto per l’opportunità di trovarsi faccia a faccia con i gorilla di montagna. Ma la storia di successo della conservazione del Ruanda non riguarda solo i gorilla: il Parco Nazionale di Akagera offre la possibilità di vedere i Big Five in un safari più tradizionale, mentre il Parco Nazionale dei Vulcani invita a esplorare i suoi omonimi che sputano fuoco. E il World Economic Forum recentemente lo hanominato il Paese più sicuro in Africa”.

“Se stai cercando di allontanarti dalla folla nel 2020 e sperimentare la natura come non hai mai visto, allora metti la Namibia in cima alla tua lista di dove viaggiare. Rimarrai ipnotizzato dalle dune di Sossusvlei, un paesaggio ultraterreno, diverso da qualsiasi cosa tu abbia mai visto. Ti innamorerai di Fish Canyon, una trincea così profonda e impressionante che attira confronti con il suo più famoso cugino americano. Gli amanti del brivido apprezzeranno il paracadutismo attraverso i paesaggi unici vicino a Swakopmund. Avrai un sacco di opportunità per goderti un tradizionale safari africano ma senza la folla di furgoni safari che affollano la tua strada. Crudo. Reale. E pronto per i turisti. La Namibia è il futuro del turismo d’avventura”.

“Il uogo di nascita dell’umanità sta aprendo le braccia ai visitatori. L’Etiopia ha migliorato le sue infrastrutture turistiche negli ultimi tempi e potrebbe essere finalmente pronta a fare una corsa per essere un luogo di punta per viaggiare in Africa orientale. Anche se non è una destinazione tradizionale per i safari, l’Etiopia offre una straordinaria gamma di fauna selvatica e bird-watching attraverso la sua incredibile varietà di paesaggi. Inoltre, ospita 9 siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, tra cui le straordinarie chiese rupestri di Lalibela. Culturalmente e geograficamente diversificata, l’Etiopia è il luogo perfetto per viaggiare nel 2020 per coloro che osano essere diversi”.

Altre letture correlate:

X