Nigeria, violenze in una scuola islamica

di Enrico Casale
scuola islamica nigeria violenze

Maltrattamenti e torture su 300 bambini e uomini in una scuola maschile islamica a Daura, in Nigeria, nello Stato di Katsina: è quanto scoperto dalla polizia locale, secondo il sito AllAfrica, dopo che molti di loro sono riusciti a fuggire.

Nelle perquisizioni, la polizia ha trovato 67 persone di età compresa tra 7 e 40 anni «legate a catene». Un religioso musulmano di 78 anni è stato arrestato. «Abbiamo appreso che i detenuti qui sono stati oltre 300 e, a causa dei trattamenti disumani cui sono stati sottoposti, si sono ribellati», ha detto ai giornalisti il portavoce della polizia di Katsina, Sanusi Buba. Il proprietario e gli insegnanti sono riusciti a fuggire durante il raid.

Non è il primo caso. Alla fine di settembre, infatti, la polizia ha liberato oltre 300 studenti da una presunta scuola islamica situata nella città di Kaduna.

Altre letture correlate:

X