Kenya: allo studio piano per aumentare produzione di cotone

di Redazione InfoAfrica

Il governo di Nairobi sta studiando un piano per aumentare la produzione di cotone e ravvivare l’industria tessile nazionale.

A segnalarlo è stato il responsabile per la catena del valore tessile presso il ministero dell’Industria, del commercio e delle cooperative, Rajeev Arora, ricordando che negli anni Ottanta la produzione di cotone in Kenya era superiore a 30.000 tonnellate all’anno mentre attualmente è diminuita fino a circa 7500 tonnellate.

“Stiamo lavorando per aumentare la produzione di cotone a 10.000 tonnellate entro la fine del 2020 aumentando la superficie coltivata”, ha detto Arora.

Alla base del piano governativo per aumentare, secondo quel che viene reso noto, la produzione è il modello cooperativo ritenuto il più adatto per creare nuovi posti di lavoro tra i giovani. Agli agricoltori verranno fornite sementi certificate per garantire il raggiungimento di raccolti ottimali.

Un progetto pilota è stato avviato nella contea costiera di Kwale con l’obiettivo di essere replicato in altre 22 contee entro la fine dell’anno.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X