Festival del cinema: i film in programma oggi

di claudia
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

È in corso la trentesima edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, che quest’anno si tiene tutto online a causa delle pandemia. Ecco i film in programma oggi, martedì 23 Marzo, con le presentazioni a cura di Annamaria Gallone: i due titoli sono disponibili fino al 28 Marzo (termine del festival). Per acquistare i biglietti o gli abbonamenti, visitate il sito internet del festival!

Talking about trees di Suhaib Gasmelbari (Sudan) – Sezione FLASH (disponibile fino al 28 marzo)

Riportare il cinema in Sudan. È l’obiettivo che si sono posti Ibrahim, Suleiman, Manar e Altayeb, amici da oltre 45 anni. Restituire il cinema a un Paese in cui non esistono più sale in attività, dove i bambini non conoscono nemmeno l’espressione “andare al cinema”. Vuol dire fisicamente ricreare le strutture, reinventare quello che nella maggior parte del mondo libero è dato per scontato: un’arte e un’industria che sono nate, si sono sviluppate e hanno attraversato crisi e momenti esaltanti ormai per oltre un secolo. Talking About Trees del regista sudanese Suhaib Gasmelbari al suo primo lungometraggio, selezionato nella sezione Panorama della Berlinale e vincitore del Premio del miglior documentario del festival, ripercorre quest’avventura emozionante ed eroica, ma anche ricca di humour. 

Talking about trees di Suhaib Gasmelbari

Le Rêve de Noura di Hinde Boujemaa (Tunisia)Sezione DONNE SULL’ORLO DI CAMBIARE IL MONDO (Dalle 14 al 28 marzo)

Al suo secondo lungometraggio, la cineasta tunisina Hinde Boujemaa si conferma come una delle voci più interessanti del nuovo cinema arabo.

Il sogno di libertà di una giovane donna tunisina, che aspira alla propria indipendenza, combattuta tra il ruolo di moglie e madre modello e quello di amante appassionata.

Per Noura la promessa di una nuova vita è ormai alle porte. Da quando il marito violento è finito in prigione, lei lavora senza sosta in una lavanderia per poter sfamare i suoi figli. Ma la sua luce è Lassad, la sua nuova fiamma. Mancano solamente quattro giorni all’approvazione del divorzio, quando suo marito viene scarcerato in anticipo. Noura rischia di finire lei in prigione… l’adulterio in Tunisia è ancora punito con il carcere. Magnifica l’interpretazione della protagonista, Hindi Sabri.

Le Rêve de Noura di Hinde Boujemaa

(Annamaria Gallone, autrice dell’articolo, sarà relatrice del seminario organizzato dalla rivista Africa, “Schermi d’Africa”, in programma a Milano e in streaming l’8 e 9 Maggio 2021. Per info e prenotazioni, clicca qui)

Condividi

Altre letture correlate: