Etiopia – Lancio del primo sistema mobile money nel paese

di Marco Simoncelli
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Giovedì scorso la Banca Commerciale dell’Etiopia (CBE) ha lanciato il suo primo sistema di trasferimento di denaro mobile internazionale in collaborazione con l’azienda specializzata WorldRemit. Ad annunciarlo è stata la stessa Banca in una nota, come riportato da InfoAfrica, nella quale si evidenzia che l’accordo “consentirà a chi invia denaro in Etiopia da oltre 50 paesi, la diaspora etiopica, di effettuare trasferimenti a oltre 1,2 milioni di ‘borsellini CBE’. E saranno inoltre in grado di inviare denaro a qualsiasi numero di cellulare in tutta l’Etiopia”. Utilizzando questo nuovo schema di trasferimento di denaro, CBE ha detto che i clienti potranno trasferire denaro istantaneamente e in modo sicuro a oltre 20 milioni di account CBE e a oltre 1.300 chioschi per il ritiro in contanti.

Bacha Gina, presidente della Banca, commentando il nuovo servizio, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere una banca pioneristica nella modernizzazione dei sistemi di pagamento dell’Etiopia. Le varie strutture di pagamento elettronico implementate ci hanno permesso di diventare il fornitore numero uno di servizi bancari basati sulla tecnologia. ” Sharon Kinyanjui, responsabile dell’Africa centrale e orientale per WorldRemit, da parte sua, ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con CBE, la banca leader in Etiopia, per lanciare il nostro primo servizio di denaro mobile nel paese ed espandere la nostra rete di conti bancari e luoghi di ritiro contanti. Ha inoltre aggiunto: “La nostra nuova partnership strategica estenderà i servizi finanziari alla popolazione esclusa dal sistema bancario, consentendo ai gruppi attualmente sotto serviti, comprese le comunità rurali e le famiglie a basso reddito, di ricevere denaro direttamente sui loro telefoni cellulari”.
La Banca commerciale dell’Etiopia, fondata nell’agosto del 1942, è la più grande banca in Etiopia e una delle banche leader in Africa, con oltre un migliaio di filiali.

WorldRemit è un fornitore di servizi di trasferimento di denaro digitale di fama mondiale. A novembre 2018 proprio la Commercial Bank of Ethiopia (Cbe) ha fatto sapere che le rimesse dei migranti hanno rappresentato lo scorso anno la principale fonte di ingresso di valuta estera nel Paese. Secondo i dati diffusi dalla Cbe, lo scorso anno l’85% della valuta estera entrata in Etiopia proveniva dalle rimesse degli etiopi emigrati all’estero. Dei 2,2 miliardi di dollari di ingressi in valuta forte registrati nei primi sei mesi dello scorso anno, 1,9 miliardi di dollari provenivano da rimesse mentre il resto da parte degli esportatori.

Altre letture correlate:

X