Costa d’Avorio: sgombero di un mercato

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un soldato dell’esercito ivoriano osserva i resti di un mercato e di un insediamento informale del quartiere di Abobo abbattuto dalle autorità di Abidjan. Lo sgombero ha causato la reazione della popolazione che è stata dispersa con la forza e con l’uso di gas lacrimogeni. – Foto di Sia Kambou

Abidjan è conosciuta come “la Manhattan d’Africa” per il suo skyline di alti edifici che ospitano hotel lussuosi e uffici finanziari. Le apparenze ingannano. La città simbolo del miracolo ivoriano cela una storia feroce di abbattimento di baracche e insediamenti popolari, sfratti e trasferimenti forzati.

Ne parliamo sull’ultimo numero di Africa.

Condividi

Altre letture correlate: