Coronavirus, quattro casi sospetti in Etiopia

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dallo scorso mercoledì, tutti i passeggeri in arrivo dalla Cina vengono sottoposti a screening all’aeroporto internazionale di Bole di Addis Abeba per verificare la possibile presenza di infezioni. Durante una conferenza stampa ad Addis Abeba, il ministro della Sanità Lia Tadesse e altri funzionari hanno dichiarato che tutti e quattro i casi sospetti sono cittadini etiopi. Tre di loro sono studenti che erano tornati da varie università vicino alla città di Wuhan, l’epicentro dell’epidemia. Funzionari sanitari affermano che campioni di sangue verranno inviati in Sudafrica per ulteriori indagini. Ad oggi l’Ethiopian Airlines ha esaminato più di 22mila passeggeri per rilevare possibili sintomi del virus.

Altre letture correlate:

X