Centrafrica, spari alle porte della capitale

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Colpi di artiglieria pesante sono stati uditi stamattina alle porte della capitale della Repubblica Centrafricana, Bangui, minacciata dai ribelli della Coalizione dei patrioti per il cambiamento (Cpc). I ribelli hanno tentato di penetrare in città a partire dagli ingressi del Pk9 (punto chilometrico 9), a sudovest, e del Pk12, principale ingresso settentrionale, ma hanno incontrato la resistenza di militari delle forze armate centrafricane (Faca) appoggiati da contractors russi. «Nelle prime ore del mattino, abbiamo sperimentato un tentativo da parte degli aggressori di entrare a Bangui su più fronti (…) Sono stati respinti vigorosamente, i rastrellamenti sono in corso», ha twittato poco fa il primo ministro Firmin Ngrebada. Secondo BanguiwoodTv, il volo di Air France di stamattina è stato cancellato.

Condividi

Altre letture correlate: