Angola | Baia di Luanda

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Bagni e relax nella baia di Luanda affollata da navi mercantili. Dopo dieci anni di boom economico l’Angola deve fare i conti con la crisi economica globale, innescata dalla pandemia di coronavirus e acuita dal crollo del prezzo del petrolio, di cui è il maggiore esportatore africano. – Foto di Marco Trovato

La capitale angolana appare sospesa tra slum e grattacieli, tra baracche di lamiera e locali sontuosi, tra voglia di riscatto e timore di non farcela. Il nostro viaggio in una metropoli bella e spietata sull’ultimo numero della Rivista Africa.

Condividi

Altre letture correlate:

X