“Tutti Uguali” grazie a Dokita

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È una condizione di particolare vulnerabilità quella che vivono ogni giorno nei Paesi in via di sviluppo i bambini disabili. Fortunatamente però esistono realtà come Dokita Onlus, che fanno del sostegno alla disabilità un tratto caratteristico della propria mission. Ne è tangibile prova “Tutti Uguali”, la nuova campagna (aperta dal 5 al 26 gennaio) della onlus, che oltre a sensibilizzare sul tema si propone di raccogliere fondi per il Foyer de l’Espérance di Sangmélima, nel sud del Camerun, e per altri tre centri situati nel Paese. Un progetto prezioso quanto necessario: basti pensare che in Camerun il 23% delle persone dai 2 ai 9 anni vive con almeno un tipo di disabilità insorta.

Sito web: https://www.dokita.org/tutti-uguali/

Altre letture correlate:

X