Sudan – Bashir: «Miglioreremo i servizi pubblici»

di Enrico Casale
Omar al Bashir, presidente del Sudan
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Presidente del Sudan, Omar al Bashir, ha promesso migliori servizi pubblici nel Paese africano dove da dicembre sono in corso manifestazioni di protesta contro il suo governo. Lo riporta «Al Jazeera».

In tre diversi discorsi pubblici, tenuti nel fine settimana, Bashir ha promesso maggiore accesso all’acqua potabile, elettricità e servizi sanitari, invitando i giovani sudanesi a partecipare alla costruzione del Paese.

«I giovani, per i quali abbiamo costruito le università, devono essere pronti a continuare la missione di costruire un nuovo Sudan», ha dichiarato Bashir dopo aver partecipato all’inaugurazione di un’autostrada di 340 chilometri che unisce Omdurman al Nord Kordofan.

Da dicembre sono in corso manifestazioni iniziate per protestare contro l’aumento del prezzo del pane. Circa mille persone sono state arrestate durante le proteste e, secondo Human Rights Watch, 51 persone sono morte in seguito agli scontri con le forze dell’ordine.

Altre letture correlate:

X