Somalia | Al-Qaeda: «Attaccate gli Usa»

di Enrico Casale
Al shabaab
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Al-Qaeda ordina e al-Shabaab esegue. Lo ha dichiarato il portavoce dei miliziani somali, Sheikh Ali Mohamud Rage, in un messaggio audio trasmesso mercoledì sera. Secondo il capo jihadista, la milizia che opera nel Sud della Somalia avrebbe ricevuto l’ordine di attaccare la base militare Usa in Kenya direttamente dal capo del network fondato da Osama bin Laden.

L’affiliazione di al-Shabaab ad al-Qaeda è conosciuta, ma questa dichiarazione dimostra come il legame sia ancora fortissimo e come al-Shabaab continui a essere il braccio operativo di al-Qaeda in Africa. Nei giorni scorsi i jihadisti somali hanno attaccato una base militare Usa in Kenya uccidendo 10 persone tra cui tre militari statunitensi.

L’attentato avrebbe voluto essere una risposta all’uccisione di Qassem Soleimani, generale dei pasdaran iraniani, da parte di un drone Usa. L’Iran ha però cercato di prendere le distanze da questa azione. L’ambasciata iraniana a Nairobi (Kenya) ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che Teheran non aveva nulla a che fare con l’azione di al-Shabaab e che il Kenya non doveva essere ritenuto responsabile dell’uccisione di Soleimani.

Altre letture correlate:

X