RD Congo – prima presentazione pubblica di Emmanuel Ramazani Shadari, erede di Kabila

di Valentina Milani

Ieri, sabato 27 ottobre, il Fronte Comune per il Congo (FCC) ha presentato pubblicamente al popolo di Kinshasa l’erede del presidente Joseph Kabila, al potere ormai da ormai 18 anni. Dalla sua nomina a candidato del FCC avvenuta lo scorso agosto, Emmanuel Ramazani Shadari non era infatti ancora stato presentato ufficialmente. Ieri, allo stadio Tata Raphael, nel cuore di Kinshasa, si è quindi svolta la sua prima grande uscita pubblica davanti a diverse migliaia di persone.

I ministri e i governatori presenti erano numerosi per mostrare il loro sostegno al candidato scelto da Joseph Kabila. Il discorso di Shadari è durato poco più di 5 minuti davanti a una folla che stava aspettando da ore. “Rispettiamo la legge, la campagna non è ancora iniziata ufficialmente”, ha dichiarato Lambert Mendé, portavoce del governo.

Emmanuel Ramazani Shadary, sul podio, ha sostanzialmente ringraziato il capo dello stato per averlo nominato. “Sono il candidato di Joseph Kabila. Dietro di lui, continueremo il lavoro di ricostruzione del Paese “, ha detto.

Ramazani Shadary Originario di Kabambare, nella provincia orientale del Maniema, ha seguito l’avventura di Laurent-Désiré Kabila e del suo movimento ribelle (Afdl) fin dagli esordi. Nel 1997 diventa Vicegovernatore del Maniema e, l’anno dopo, Governatore. Quando Kabila, nel 2001, prende il potere, Shadary arriva a Kinshasa e nel 2005 è segretario del nazionale del partito. Tra il 2006 e il 2011 fa parte dell’Assemblea Nazionale. Il 19 dicembre 2016 viene nominato Vice-Primo Ministro e Ministro dell’Interno. Fedelissimo a Kabila, reprime con forza le manifestazioni di piazza contro il presidente, guadagnandosi l’appellativo ‘Monsieur coup sur coup’, ‘Signor colpo su colpo’.

 

 

Altre letture correlate:

X