R. Centrafricana, il presidente Touadera si ricandida

di Celine Camoin
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Come previsto, il presidente Faustin-Archange Touadera sarà candidato alla propria successione alle elezioni in programma il 27 dicembre prossimo in Repubblica Centrafricana.

Lo ha ufficializzato lo stesso capo di Stato, sabato, a Bangui, durante il congresso del suo partito, il Movimento cuori uniti (Mcu), davanti a una folla di circa seimila partecipanti.

Eletto nel 2016, Touadera intende proseguire l’opera realizzata finora per risollevare il Paese da numerose problematiche tra cui la crisi umanitaria, la povertà, la violenza dei gruppi armati, l’assenza di sviluppo. Difficoltà che si fanno sentire anche nell’organizzazione delle elezioni e alimentano un dibattito su un possibile rinvio del voto.

Non è ancora definitiva la lista di tutti gli aspiranti candidati, tra cui spiccano l’ex presidente François Bozize, l’ex presidente donna ad interim  Catherine Samba-Panza, e gli ex capi di governo Anicet Georges Dologuele e Martin Ziguele. Sono ad oggi più di una decina le candidature in attesa di essere convalidate.

Condividi

Altre letture correlate:

X