Presidenziali Tunisia, Mourou candidato per Ennahdha

di Enrico Casale
Abdelfattah Mourou

Abdelfattah Mourou sarà il candidato alle elezioni presidenziali del più grande partito tunisino, il movimento islamista Ennahda.  Politico e avvocato, Mourou è insieme a Rachid Gannouchi, il co-fondatore di Ennahdha. Dal 2014 è primo vicepresidente dell’Assemblea dei rappresentanti del popolo. Sotto le presidenze di Bourghiba e di Ben Ali, la sua carriera politica è stata lungamente osteggiata tanto da costringerlo ad abbandonare la scena per concentrarsi sull’attività forense. Il 30 gennaio 2011, in seguito al ritorno dall’esilio di Rashid Ghannouchi, Mouru torna nell’agone politico e si impegna nella campagna elettorale del suo partito in occasione dell’elezione dell’Assemblea costituente nell’ottobre del 2011. È padre di quattro ragazzi e di una ragazza. Veste in ogni momento della sua vita il tradizionale abito tunisino, che ha cominciato a indossare all’età di 18 anni.

Dopo la morte del presidente Beji Caid Essebsi, che è stato il primo capo di stato eletto democraticamente del Paese, le elezioni sono state anticipate a settembre. Probabilmente Mourou sfiderà l’ex presidente ad interim Moncef Marzouki.

 

 

 

Altre letture correlate:

X