Nigeria, ha cinque anni la promessa della boxe

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Nigeria, piccoli talenti del pugilato crescono. Ayomide Adeyemo ha solo cinque anni e si allena con passione a  Lagos. «Io gli do un programma di esercizi e lui fa sempre del suo meglio per eseguirlo al dettaglio», ha detto suo padre, Olawiyola, che è un allenatore di pugilato.

A causa dell’attuale pandemia di Covid-19, Adeyemo è costretto a rimanere a casa poiché la scuola è chiusa. Questo gli consente di avere più tempo libero per allenarsi. «Mi manca la mia scuola ma sono felice che il pugilato non si fermi», spiega il giovane prodigio.

Il bambino ha già attirato l’attenzione di una superstar Ufc, il lottatore camerunese Francis Ngannou pensa che il piccolo possa diventare il prossimo Floyd Mayweather Jr. l’ex campione di boxe che è considerato uno dei i più grandi pugili di sempre.

Altre letture correlate:

X