Mali: militari francesi

di Valentina Milani

Foto di Joël Saget /Afp

Militari francesi bruciano utensili ritrovati in un covo jihadista nel deserto del Mali. L’Operazione Barkhane lanciata da Parigi nella regione può contare su oltre 4.000 soldati e mezzi pesanti.

Dal Mali al Niger, dal Burkina Faso al Lago Ciad, la penetrazione jihadista e il conseguente degrado della sicurezza preoccupano le potenze occidentali, che in questa regione hanno interessi economici e geopolitici rilevanti.

Per leggere l’intero reportage, scarica l’ultimo numero di Africa: www.africarivista.it/acquista-copia-singola/

Altre letture correlate:

X