Libia – «Non accetteremo i migranti espulsi da altri Paesi»

di Enrico Casale
migranti
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Libia «rifiuterà qualsiasi iniziativa per il rimpatrio di migranti illegali verso il suo territorio». Lo ha affermato il ministro degli Esteri del governo di accordo nazionale, Muhammad Sayala, citato oggi dall’agenzia libica Lana. «La Libia non accetterà in nessun modo quel che viene detto in alcuni notiziari circa il rimpatrio di migranti illegali verso i paesi del Nordafrica da cui sono venuti», ha aggiunto Sayala, sempre secondo l’agenzia. Questo annuncio chiude definitivamente le porte a un possibile rimpatrio dei 177 migranti che da tre giorni sono imbarcati sulla nave Diciotti a Catania e ai quali il governo italiano non ha dato il permesso di sbarco.

Altre letture correlate:

X