Comore: promesse di investimenti miliardari per lo sviluppo

di Redazione InfoAfrica
anjouan, comore

Si è svolta il 2 e 3 dicembre a Parigi la Conferenza dei partner allo sviluppo delle Comore, un appuntamento durante il quale il presidente Azali Assoumani ha presentato una richiesta di 4,2 miliardi di euro per finanziare grandi progetti infrastrutturali da realizzare entro i prossimi dieci anni.

“Il nostro progetto è stato preparato molto bene, con l’aiuto dell’Agenzia francese per lo sviluppo, del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo, della Banca Mondiale e di alcuni partner” ha detto Assoumani in un’intervista a La Tribune Afrique.

Il programma presentato ai potenziali investitori si articola attorno a tre assi: energia, trasporti e turismo.

A conclusione delle due giornate di conferenza,, il presidente Assoumani ha dichiarato di aver raggiunto l’obiettivo di 4 miliardi di euro di promesse di investimenti, grazie alle quali l’arcipelago spera di poter dare una svolta alla crescita, alla lotta alla povertà, e alla diversificazione dell’economia.

La Francia, ex potenza coloniale fino al 1975, ospita la più folta diaspora comoriana.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X