Algeria: cinema al campo profughi

di Valentina Milani

Foto di Giulio Paletta

Proiezione di film nel campo profughi di Dakhla. Il FiSahara (fisahara.es) è il festival cinematografico «più remoto al mondo»: si tiene ogni anno nel deserto dell’Algeria, a migliaia di chilometri da Algeri e da Rabat.

Per leggere l’intero servizio, abbonati ad Africa: www.africarivista.it/abbonati

 

Altre letture correlate:

X