Africa – L’agricoltura familiare più ecologica dell’agrobusiness?

di Enrico Casale
contadina congolese

La grande conferenza internazionale sul clima (Cop21) continua a Parigi. Resta solo un giorno per cercare un accordo che limiti il riscaldamento globale di 2 ° C entro il 2100. Secondo l’Ong Grain, la produzione agricola contribuirebbe alle emissioni di gas serra fino 10 al 15%. Se aggiungiamo trasporto, lavorazione, imballaggio, gestione dei rifiuti, sistema alimentare può arrivare al 54-57% delle emissioni globali. Per nutrire le loro popolazioni in crescita, molti Paesi africani si affidano a dell’agrobusiness a scapito dell’agricoltura familiare. Una visione di breve termine? Il dibattito è aperto
(11/12/2015 Fonte: Rfi)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X