Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 25 Nov 2015 in Libri

Il deserto è la mia cattedrale, di Claude Rault

Il deserto è la mia cattedrale, di Claude Rault

 

Il deserto è la mia cattedrale, di Claude RaultUna diocesi da record: la più estesa al mondo (sette Italie) e anche quella con il minor numero di cattolici (un centinaio). Siamo in Algeria e la diocesi è quella di Laghouat-Ghardaia; ne è vescovo un Padre bianco normanno, che nel suo libro trasmette con semplicità e con verve cosa significhi essere Chiesa in simili condizioni. Una Chiesa dove non contano registri e statistiche ma la spiritualità, unita alla capacità di stare con la gente, al suo servizio, «senza “secondi fini”».

Claude Rault è anche stato l’iniziatore, nel 1979, insieme con il compianto priore del monastero di Tibhirine, di Ribât Essalâm: «un’esperienza di fraternità spirituale», più che «un gruppo di dialogo “islamo-cristiano”».

Emi, 2015, pp. 191, € 13,00

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: