Zimbabwe: manifestazione

di Valentina Milani

Foto di Ben Curtis

Zimbabwe, sostenitori dell’ex presidente Mugabe manifestano nella capitale Harare, prima delle storiche elezioni presidenziali di quest’anno.

Svolta al vertice della politica. In seguito alle dimissioni del leader storico Robert Mugabe, 94 anni, spinte da un golpe militare, a settembre è salito al potere Emmerson Mnangagwa, 75 anni, proclamato presidente all’indomani delle contestate elezioni del 30 luglio, segnate dal sangue degli scontri tra manifestanti e polizia.

Dopo la convalida della sua vittoria da parte della Corte costituzionale, che ha respinto il ricorso per brogli inoltrato dall’opposizione, il nuovo capo dello Stato – già esponente di spicco del vecchio regime – ha promesso un «avvenire luminoso, l’alba di una nuova stagione di democrazia e prosperità». Avrà il difficile compito di rilanciare un’economia in crisi.

Scatto tratto dal servizio ‘2018, un anno per immagini’ pubblicato sul numero di novembre dicembre della rivista Africa.

Per abbonarsi: https://www.africarivista.it/abbonati/

Altre letture correlate:

X